Piattaforma dell'Osservatorio regionale dell'Economia
della Conoscenza e dello Sviluppo Imprenditoriale in Abruzzo

Language
#
Home -> INFORMAZIONI -> Innovazione, Ricerca e Sviluppo Tecnologico

Innovazione, Ricerca e Sviluppo Tecnologico

La Ricerca e l'Innovazione costituiscono accanto all'Istruzione e la Formazione i pilastri del processo di costruzione di una Economia della Conoscenza nella UE dalla Strategia di Lisbona verso Europa 2020.

Infatti la politica comunitaria ha considerato la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico per l'Innovazione fondamentali per rendere l'Unione Europea competitiva sul mercato mondiale attraverso la costruzione di uno Spazio Europeo della Ricerca (SER) e l'istituzione dell'Istituto Tecnologico Europeo (IET) la cui attività è iniziata nel 2008

 

L'innovazione è l'implementazione di un prodotto nuovo o significativamente migliorato (sia esso un bene o un servizio), o di un processo, un nuovo metodo di marketing o un nuovo metodo organizzativo in ambito di business, luogo di lavoro o relazioni esterne.
Con attività di innovazione si intendono tutti i passaggi scientifici, tecnologici, organizzativi, finanziari e commerciali volti all'implementazione dell'innovazione. Alcune attività di innovazione sono esse stesse innovative, altre invece non sono nuove, ma sono necessarie per l'implementazione dell'innovazione, come ad esempio la Ricerca e Sviluppo non legata ad una specifica innovazione.
Politiche per l'innovazione e la ricerca 

Data l'importanza che l'innovazione riveste nella competitività delle imprese e delle nazioni, da tempo gli Stati hanno intrapreso politiche volte a stimolare processi di innovazione nelle aziende, con incentivi volti al finanziamento della ricerca e al miglioramento del capitale umano. L'Unione europea ha avviato da anni specifiche politiche di sostegno, tramite programmi quadro per rafforzare la ricerca e l'innovazione negli Stati membri. In particolare, nel vertice di Lisbona del 2000, per migliorare la competitività dei Paesi europei, è stato deciso che essi portassero la propria spesa per ricerca e innovazione al 3% del PIL.

Fonte: Wikipedia

 

La ricerca scientifica è un'attività umana avente lo scopo di scoprire, interpretare e revisionare fatti, eventi, comportamenti o teorie relative alla natura usando i metodi scientifici, cioè basati sul metodo scientifico. La ricerca scientifica è la metodologia usata per accrescere la conoscenza all'interno della scienza.
In un senso più generale, il termine "ricerca" viene usato anche per indicare la raccolta di informazioni su un determinato soggetto.

Fonte: Wikipedia

 

La tecnologia è l'ambito multidisciplinare di ricerca e sviluppo di soluzioni, legate soprattutto ai processi produttivi.
Il termine deriva dal greco "tekhnologhia" , letteralmente "discorso sull'arte", dove con arte si intende il saper fare.
Nell'accezione più classica, solo in parte "deformata" dall'avvento dell'informatica, la tecnologia si occupa dello studio dei procedimenti e delle attrezzature necessarie per la trasformazione di una data materia prima in un prodotto industriale, partendo dai principi della scienza, per arrivare alla tecnica, che invece si occupa specificatamente delle modalità pratiche della lavorazione; insomma, nell'ottica della realizzazione di un prodotto, la scienza mette a disposizione tutto quello che si può sapere in merito, la tecnologia dice quello che serve sapere per fare, la tecnica spiega come si fa a fare
Il termine viene però utilizzato anche in senso più ampio, per esempio Jack Goody usa il termine di "tecnologia dell'intelletto" riferendosi alla scrittura, partendo dalla definizione: "Modi codificati di manipolare deliberatamente l'ambiente per conseguire qualche obiettivo materiale". (cfr: J.Goody, Il potere della Tradizione Scritta, Torino, 2002). Si confronti anche con la definizione inglese di Technology "Concetto ampio che si riferisce ai saperi ed all'uso da parte di una specie di utensili ed abilità, e di come queste influiscano sulla capacità della specie stessa di controllare ed adattare il proprio ambiente".
L'ingegneria aggiunge caratteristiche umane come immaginazione, giudizio e disciplina intellettuale alla conoscenza preesistente per usare la tecnologia in modo sicuro, efficiente e ripetibile. Grazie a questo rinnovamento tecnologico c'è stato un forte incremento della produzione, perché le grandi fabbriche nate, hanno portato alla riduzione il lavoro umano. Il progresso tecnologico degli ultimi anni ha migliorato notevolmente anche il tenore di vita delle persone, molti lavori gravosi sono stati eliminati, si sono ottenute notevoli vittorie sulle malattie, la vita media si è progressivamente allungata.
Con il forte avanzamento della tecnologia, i futurologi temono che in futuro possa essere creata un'intelligenza meccanica superiore a quella umana. Tutto ciò ha generato numerosi dibattiti.
Ad esempio: tutti gli edifici richiedono l'uso di qualche tipo di tecnologia per essere costruiti.
Con l'espressione stato dell'arte della tecnologia si intende la più recente tecnologia disponibile sul mercato e la migliore in termini di qualità. Talora, l'ingresso di una tecnologia più moderna è intenzionalmente ritardato per commercializzare una precedente, con l'obbiettivo di recuperare i precedenti investimenti in ricerca o di garantirsi un business per il futuro, più lungo di quello ottenibile entrando nel mercato con lo stato dell'arte della ricerca. In questo senso il progresso della tecnologia è ritardato e ostacolato da considerazioni di marketing.
La ricettività di un mercato alle innovazioni può indurre a differire il timing per il lancio di un prodotto e di una tecnologia, anche se è già stata collaudata nei laboratori.
Talvolta il ritardo avviene anche per tecnologie già industrializzate, vendute e collaudate su larga scala in altri Paesi, nel semplice tentativo di mantenere la stessa redditività, evitando nuovi investimenti che creerebbero valore per il cliente. Ad esempio negli USA, le compagnie telefoniche hanno attrezzato la rete per il lancio del GPRS, una tecnologia obsoleta e largamente superata dall'UMTS, che è uno stato dell'arte più avanzato.

Fonte: Wikipedia

 

Per approfondire

 

ISTITUZIONI E ORGANISMI DI RIFERIMENTO:

Unione Europea    Ministero dello Sviluppo Economico

 

www.researchitaly.it  IPI - Istituto per la Promozione Industriale    Unioncamere - Camere di Commercio d'Italia

 

Ministero Ricierca Scientifica    Ricerca Italiana

 

APRE - Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea    MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca


Ultime News

21 Aprile 2016 1° FORUM REGIONALE SULLA LEGALITA' a Teramo ore 9,00

20-04-2016 - 09:07:04

Il 1° Forum regionale sulla legalità è promosso da Unioncamere  Abruzzo in sinergia con le Camere di Commercio, industria, Artigianato...

Percorso per aspiranti imprenditori finalizzato alla creazione di nuove imprese

07-01-2016 - 11:22:00

Unioncamere Abruzzo informa che sui siti web : - www.ch.camcom.it  della Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Chieti, -...

Ultimi Bandi

MISE Contributi ai consorzi attività promozionali-Anno 2015

17-07-2015 - 02:26:34

Il Ministero per lo sviluppo economico metet a disposizione dei contributi finalizzati a sostenere lo svolgimento di specifiche attività promozionali...

Bando per il conferimento di n°13 Borse di Studio per Laureati

27-11-2014 - 05:53:11

E' ufficialmente aperto il bando Bando per il conferimento di n°13 Borse di Studio per Laureati nellambito delle attività di formazione...